Niente catechismo per il bambino con autismo

Angsa (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) ha appreso con profondo rincrescimento la notizia, riportata su molti organi di stampa, del bambino di Feltre, affetto da autismo, allontanato dalle lezioni di catechismo.

Le parole riportate a giustificazione di tale deprecabile esclusione sono state «Tenetelo a casa e fategli fare qualche lavoretto da solo, vedremo cosa fare quando si avvicinerà l'ora dei sacramenti».

Tale esclusione é avvenuta proprio dopo che il 22 novembre papa Francesco ha lanciato un accorato appello all'accoglienza, alla comprensione, alla vicinanza delle persone con autismo e alle loro famiglie: "... Nell'assistenza alle persone affette dai disturbi dello spettro autistico è auspicabile quindi creare, sul territorio, una rete di sostegno e di servizi, completa ed accessibile, che coinvolga, oltre ai genitori, anche i nonni, gli amici, i terapeuti, gli educatori e gli operatori pastorali ..."

Angsa Veneto desidera esprimere vicinanza ai genitori del bambino; gratitudine alle famiglie dei compagni, che in segno di protesta hanno astenuto i propri figli dalle lezioni, dimostrando comprensione e vicinanza; disapprovazione per il parroco che non ha accolto con spirito evangelico il bambino con difficoltà, dimostrandosi sordo persino all'accorato appello del Santo Padre.

Auspichiamo che presto il bambino possa ricominciare le lezioni di catechismo, magari con la collaborazione di un catechista volontario che lo aiuti concretamente durante la catechesi, dando così alla famiglia la possibilità di sentirsi sostenuta in questo cammino verso i sacramenti.

 

Sonia Zen (Presidente di Angsa Veneto onlus)

 

Link collegati

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI ALLA XXIX CONFERENZA INTERNAZIONALE PROMOSSA DAL PONTIFICIO CONSIGLIO PER GLI OPERATORI SANITARI SUL TEMA «LA PERSONA CON DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: ANIMARE LA SPERANZA» vai al link http://www.angsalombardia.it/objects/papa-francesco_20141122_conferenza-internazionale-autismo.pdf

I commenti sono chiusi