Vita da Fratelli – quando in famiglia entra la disabilità

Sono molti gli ambiti di vita che si intrecciano con la disabilità. Spesso sentiamo più viva la voce dei genitori ma anche i fratelli e le sorelle hanno un ruolo nella vita familiare quando c'è un congiunto con disabilità. A volte i fratelli si sentono privati di attenzioni con un impoverimento della vita sociale, con genitori impegnati 24 ore al giorno con la persona con il fratello o la sorella che prosciugano le energie.

Spesso messi davanti a responsabilità più grandi di loro, tendono a un misto di amore e odio verso il fratello, sorella con disabilità.

In altri casi le esperienze familiari diventano fucine di crescita e di scelte professionali per la vita da adulti

Ricordo una  intervista con Giacomo Vivanti  che raccontava la vita con i fratelli e le esperienze accumulate che gli hanno dato un grande vantaggio nella preparazione professionale.

Una serata dedicata a fratelli e sorelle che racconteranno le loro esperienze  per far conoscere il loro bagaglio che mettono a disposizione di tutti.

Sonia Zen Presidente Angsa Veneto

Ecco l'invito

Venerdì 7 Ottobre 2016, Centro Elisa Conte a Costabissara (Vicenza)
Una sorpresa meravigliosa: oltre a Giulia Franco e Diego Pelizza sarà presente anche Gaia Rayneri, autrice di "Pulce non c'è", da cui è stato tratto l'omonimo film. Tre "fratelli" che ci aiuteranno a capire un pò di più e, ne siamo sicure, a trovare piccole, grandi soluzioni.
Inoltre...direttamente da Roma sarà presente la nostra amica Rosa Capezza, impegnata nella sensibilizzazione di questa tematica, p.r. dell'associazione Roda onlus !
Vi aspettiamo numerosi e vi preghiamo di diffondere l'invito.
Per info: [email protected]

Elisabetta Tonini

pieghevole

Download (PDF, 149KB)

I commenti sono chiusi