ANGSA sostiene la raccolta fondi FIA per il 2 aprile 2019

DI COMUNICAZIONE ANGSA · PUBBLICATO 25 MARZO 2019 · AGGIORNATO 28 MARZO 2019

Vi invito a diffondere a partire dal 1 aprile questo appello, nella speranza di trovarci uniti in questa occasione che chiede a noi famiglie per prime di contribuire con una donazione significativa e la collaborazione e motivazione nel sollecitare tutti, parenti, amici, sostenitori e conoscenti a chiedere un contributo per la ricerca scientifica mirata a indagare le varie comorbiditá che spesso accompagnano l’autismo. Servono davvero tanti soldi, ma noi siamo tanti!!

Benedetta Demartis, Presidente nazionale ANGSA

La Fondazione Italiana Autismo (FIA), nata nel 2015 con l’obiettivo di sostenere la ricerca scientifica sull’autismo, durante la settimana del prossimo 2 aprile sarà impegnata con Rai in una raccolta fondi attraverso il numero solidale 45589 (attivo dall’ 1 al 14 aprile), facendo appello alla solidarietà di chi condivide le difficoltà di vivere con l’autismo, vuole offrire ai bambini, ai ragazzi e agli adulti con autismo la speranza di una migliore qualità di vita; vuol far sì che nessuno sia dimenticato o abbandonato.

Rientra nello spettro autistico 1 bambino ogni 68 nati. L’autismo può determinare difficoltà a comunicare, a interagire e a condividere interessi e attività con gli altri, e può causare anomalie delle percezioni sensoriali. Queste difficoltà si manifestano fin dalla prima infanzia e causano nella maggioranza dei casi problemi di apprendimento e di comportamento che richiedono forti livelli di supporto e, se perdurano per tutta la vita, condannano all’esclusione e all’isolamento le persone con autismo e le loro famiglie.

Grazie ai progressi della ricerca scientifica, alle diagnosi più precoci e diffuse, al perfezionamento e alla diffusione degli interventi basati sulle prove di efficacia, le condizioni delle persone con autismo possono migliorare sensibilmente.

È quindi necessario e urgente sviluppare nuovi studi di ricerca per progredire nella conoscenza delle cause, dei meccanismi neurobiologici sottostanti e di nuovi interventi.

La campagna di raccolta fondi di FIA #sfidautismo 2019 ha questo obiettivo. Sosteniamola.

Per approfondire
Visita le pagine della Campagna sull sito web della Fondazione Italiana Autismo http://www.fondazione-autismo.it/istruzioni-per-donare-con-sms-solidale-sfidautismo-fia/

Nessun commento ancora

Lascia un commento