Ora blu 26 novembre Emisfero Bassano

Martedì 26 Novembre 2019, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, la spesa si è tinta di blu nel punto vendita Emisfero di Bassano del gruppo Unicomm con il sostegno delle Associazioni Genitori ANGSA Veneto e Autismo Triveneto e i docenti dello Sportello Autismo di Vicenza, servizio scolastico che offre supporto agli operatori del mondo della scuola e alle famiglie del territorio vicentino con formazioni specifiche e diffusione di buone pratiche.

Contemporaneamente nella stessa giornata l’iniziativa è stata proposta in tutti gli altri punti vendita del gruppo Unicomm d’Italia e con cadenza ogni ultimo martedì del mese, le luci si sono abbassate, la musica e i suoni delle casse sono stati eliminati, per creare un ambiente accogliente per le persone con disturbo dello spettro dell’autismo e le loro famiglie. È un piccolo, ma importante gesto che permette loro di accedere con maggior facilità ad un’attività che per molti può essere banale, come “fare la spesa”, ma che per queste persone può diventare davvero difficile.

Le Associazioni famiglie Autismo di Vicenza rappresentate da Leda Miele dell’Associazione Autismo Trivento e Sonia Zen di Angsa Veneto e l’Ufficio VIII Ambito Territoriale di Vicenza rappresentato dalla Referente Inclusione Claudia Munaro e coordinatrice dello Sportello Autismo e da alcuni suoi docenti operatori Anna Arnaldi, Marta Caleari, Maria Rita Cortese, Marialuisa Tonietto e Daniele Valente, hanno creato angoli di informazione per adulti e di gioco per i bambini che hanno ricevuto coloratissimi palloncini blu. I bambini in questo contesto hanno reso possibile il passaggio di informazioni tra colori, giochi, storie animate con quella speciale spontaneità che li caratterizza rendendo agli occhi degli adulti tutto più semplice e naturale. Sono gli stessi bambini che le insegnanti incontrano a scuola e ai quali chiedono collaborazione per includere i compagni che manifestano difficoltà e che rispondono senza resistenze o barriere perché dicono, siamo amici tutti diversi, ma insieme.

A bambini, ragazzi e adulti è stato spiegato, con parole e letture mirate, che l’autismo è una delle sindromi più complesse i cui segnali emergono sin dalla primissima infanzia compromettendo il funzionamento di un bambino su settantasette. Si manifesta con difficoltà riguardanti l’interazione reciproca, la comunicazione verbale e non verbale, le attività di gioco, per lo più di tipo ripetitivo e con isolamento rispetto ai coetanei. Le persone con autismo, inoltre, presentano una ipersensibilità sensoriale, in particolare verso alcuni suoni e rumori che, anche se di sottofondo, possono essere percepiti come assordanti, e ipersensibilità agli stimoli visivi come luci, intermittenze o anche alla semplice luce del sole. 

L’iniziativa “Scatta l’ora blu” ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica circa un disturbo che riguarda una quota sempre maggiore della popolazione e di stimolare l’impegno al miglioramento dei servizi in un luogo, il supermercato, ricco di stimoli sonori e visivi.

A tutti i presenti è stato chiesto di diffondere l’informazione di questo importante appuntamento, come impegno reale di rispetto, cura e accoglienza, principi fondamentali di una comunità inclusiva.

Di non trascurabile importanza è la fattiva collaborazione e l’ottima accoglienza da parte del Direttore Dott. Luca Carretta che si è reso disponibile alla realizzazione e al buon esito dell’evento. 

Con preghiera di diffusione

Sportello autismo Vicenza Angsa Veneto Autismo Triveneto

 
Emisfero tutte noi - Compres.JPG
Emisfero con direttore - Compres.JPG
Emisfero area giochi - compres.JPG
Emisfero Gioco (2) - Compres.JPG

I commenti sono chiusi