#sfidautismo20 2 aprile giornata mondiale consapevolezza autismo, aiutiamo la ricerca numero solidale 45588, dal 30 marzo al 12 aprile 2020

In questa emergenza coronavirus siamo tutti nelle nostre case  a combattere per contrastare l'aumento dei contagi e il nemico invisibile.
Tutte le attività  e i riferimenti delle persone con disabilità e autismo sono sospese.
 Nell'assenza di riferimenti delle routine quotidiane l'assistenza ai familiari è particolarmente onerosa.
Per noi familiari leggere un libro, guardare un film, la telefonata agli amici, affacciarci al balcone...etc diventa un lusso.
Si avvicina il 2 aprile giornata mondiale della consapevolezza autismo tutte le manifestazioni e celebrazioni pubbliche sono sospese.
Riflettiamo su cosa possiamo fare in questo isolamento forzato e sulla fragilità degli interventi riabilitativi che in questo momento sono sospesi.
Da casa possiamo sostenere la Campagna FIA Fondazione Italiana Autismo  con  SMS solidale al numero  45588, dal 30 marzo al 12 aprile 2020.
Vi allego la lettera della Presidente Benedetta Demartis che invita tutti a sostenere la ricerca scientifica e pedagogica.
SOSTENIAMO LA RICERCA
lettera della Presidente Benedetta Demartis Presidente Angsa Nazionale

Cari, amici e sostenitori,

quest’anno la giornata mondiale per l’autismo, il 2 aprile, cade nel mezzo di una situazione catastrofica in cui è difficilissimo, quasi impossibile, parlare di qualcosa che non sia il Coronavirus, con il suo bollettino quotidiano di morti, di terapie intensive intasate e sempre insufficienti e, di comportamenti non solo consigliati, ma imposti per legge.

 

Ma la catastrofe Coronavirus non cancella purtroppo la silenziosa epidemia che le nostre famiglie continuano ad affrontare da sempre, e spesso in perfetta solitudine. L’autismo è una condizione biologica di cui, se si conoscessero le cause e la genesi, si potrebbero trovare interventi innovativi o efficaci per affrontarlo, nella migliore delle ipotesi, per cambiarne la storia naturale.

 

Da queste premesse, ANGSA, che ha contribuito anni fa alla nascita della Fondazione Italiana Autismo (FIA), che ogni anno raccoglie fondi per la ricerca scientifica, vi chiede anche quest’anno di aderire e di sentire vostra la campagna di raccolta fondi, che finanzierà un progetto di ricerca scientifica selezionato dal suo Comitato Scientifico. La raccolta fondi avverrà tramite il numero solidale 45588, dal 30 marzo al 12 aprile 2020 e avrà il supporto di RAI e Mediaset con spazi dedicati.

 

Sono consapevole che la commemorazione del 2 aprile cade in un momento tanto difficile, ma sono comunque convinta di chiedervi di aderire. Perché? Perché era impossibile rimandarla nel tempo, dopo l’impegno di FIA per la sua realizzazione. Perché è un vero peccato veder vanificare per quest’anno una nuova occasione di veder puntare i riflettori per qualche giorno sulle necessità dell’autismo. Perché il Corona virus se ne andrà, ma l’autismo resta!

 

Vorrei richiamare l’attenzione delle nostre famiglie sul progetto di ricerca che verrà finanziato. Il suo titolo è complicato “Biomarcatori clinici, biochimici, immunologici e microbiologici nei bambini con disturbo di spettro autistico: basi per un assessment coerente con un modello patogenetico complesso”. Il progetto si inserisce in un filone di ricerca che noi riteniamo di cruciale e di altissimo livello. Si intravede la possibilità, che dovrà essere testata con sperimentazione ad hoc, di terapie realizzate con integratori alimentari e non con farmaci gravati da possibili gravi effetti indesiderati, queste agirebbero sulle alterazioni biochimiche individuate nella ricerca, come l’aumentato stress ossidativo e l’infiammazione. E dunque, anche in mezzo alla tempesta del Coronavirus, chiedo proprio a noi famiglie di impegnarci a donare e far donare piccole somme che, se sommate a tante altre, potrebbero diventare grandi somme.

 

 

Vista la situazione in questi giorni non potremmo realizzare eventi e momenti di incontro pubblico per diffondere le nostre proposte. Abbiamo quindi deciso di utilizzare i social media per lanciare la raccolta fondi accompagnandola con un messaggio coinvolgente e quanto mai attuale. Crediamo sia fondamentale mettere in evidenza l'importanza della ricerca scientifica ma anche di servizi sociali e sanitari efficienti e adeguati. Per questo vi chiedo di abbracciare questa piccola campagna condividendo e facendo condividere una foto in cui mostrate o indossate un oggetto blu per lanciare questi messaggi così essenziali per l’autismo!

 

Questi sono i link per comunicare queste proposte:

http://www.fondazione-autismo.it/sfidautismo20/

http://angsa.it/alprimoposto/

 

Qui potete trovare qui informazioni sul progetto da finanziare:

http://www.fondazione-autismo.it/progetti-oggetto-della-raccolta-fondi-2020/

 

 

Dobbiamo crederci noi per primi se vogliamo coinvolgere altri.

 

Vi ringrazio.

 

Benedetta Demartis

Gerarchia finanziamenti FIA 2020

Download (PDF, 134KB)

Progetto finanziato nel 2019 Campagna FIA

Download (PDF, 88KB)

I commenti sono chiusi