XXIX Conferenza Internazionale del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari

Città del Vaticano, 20-22 novembre 2014 Conferenza Internazionale “La Persona con disturbi dello spettro autistico"evento rivolto agli operatori sanitari.

Un evento così importante susciterà interesse e sensibilità maggiore in generale.
Ma ho l'impressione vista la miscellanea di orientamenti nel programma che i professionisti usciranno appagati ognuno contento di quello che propone.
I familiari ne usciranno con una certa confusione dati i molteplici orientamenti proposti sia di carattere scientifico e non scientifico.

Per cui sarebbe bene che la Chiesa si occupasse di sostenere le famiglie concretamente  piuttosto che favorire una cultura che confermerà confusione e disorientamento negli approcci da scegliere.

L'evento culminerà il giorno 22 novembre dalle ore 10 in poi alla Sala Nervi con l'Udienza del Papa con tutte le famiglie.

 

XXIX Conferenza Internazionale del Pontificio Consiglio
per gli Operatori Sanitari (per la Pastorale della Salute)

"La persona con disturbi dello spettro autistico: animare la speranza"

INFORMAZIONI

1. La scheda d’iscrizione dovrà essere compilata in stampatello.

2. La scheda d’iscrizione e la quota di 150 € dovranno pervenire al Dicastero entro il 30 Ottobre, 2014. La quota d’iscrizione dovrà essere saldata nel modo seguente:

  1. Dall’estero con un assegno internazionale, o con vaglia postale internazionale intestato a: Pontificio Consiglio per la Pastorale della Salute, 00120 Città del Vaticano.
  2. Dall’Italia, a mezzo c.c.p. n. 63353007 intestato a: Pontificio Consiglio della Pastorale per gli Operatori sanitari, Via della Conciliazione 3, 00193 Roma; indicando la causale del pagamento.

3. Una conferma scritta arriverà ai partecipanti dopo avere ricevuto la scheda compilata e la quota d’iscrizione.

La Conferenza avrà un carattere scientifico e pastorale, con la presenza di numerosi Relatori italiani e stranieri invitati e degli argomenti che saranno trattati da ciascuno di essi.

Per partecipare alle sessioni del Convegno occorre iscriversi, poiché occorre un cartellino nominativo (badge) che l'Ufficio di Segreteria del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari deve preparare per permettere alle persone l’accesso in Vaticano.

La mattina di sabato 22 novembre è dedicata alle famiglie, ai volontari, a tutti gli operatori sanitari, ai laici ed ai Religiosi/e che a vario titolo sono coinvolti o impegnati con le persone affette da disturbi dello spettro autistico.

E’ previsto nell’Aula Paolo VI, (Sala Nervi) un Incontro di preghiera, testimonianze e musica, a conclusione del quale ci sarà il Santo Padre Francesco che donerà la Sua Parola. Per accedere all’Aula (a partire dalle ore 10,00) non sono previsti biglietti d’ingresso; ci sarà solamente l’abituale controllo da parte della Vigilanza e Gendarmeria vaticana, come avviene solitamente per le Udienze del Papa ogni mercoledì.

E’ necessario tuttavia che il Pontificio Consiglio sia informato circa le eventuali presenze(nomi di Associazioni/ Gruppi, etc.. ed all’incirca sul numero dei presenti). Basta inviare una nota informativa all’indirizzo email che si  legge in calce.   

Per quanto concerne l’aspetto logistico (richiesta di eventuali Alberghi o Istituti Religiosi per pernottamenti o altro, se lo ritiene opportuno - come indicato anche nelle nostre informazioni - ci si può rivolgere alla:

Agenzia RAPTIM (Signora M. Gabriella Pandolfini)
[email protected] Via dei Penitenzieri 17/A – 00193 Roma Tel. 06. 687091

I commenti sono chiusi